Consigli per la lettura: Anna Leone

Posted by on 5 settembre 2014

Qui a Monaco ho avuto il piacere di conoscere Anna Leone, originaria di Catanzaro e trapiantata anche lei da tempo in Baviera, dove lavora come traduttrice e insegnante.

Simpatica e solare, una delle sue passioni è la scrittura. Il suo primo libro “Alba e tramonto spesso non si distinguono bene – ritratti di assenze” è una raccolta di brevi racconti e riflessioni della scrittrice. Nonostante la recente pubblicazione, l’opera di Anna Leone ha una storia più complicata: il libro è stato scritto durante gli anni del liceo su una macchina da scrivere, ma poi messo in un cassetto per dieci anni. Invecchiato come un buon vino in una botte di rovere, Anna ha ripreso il suo “bambino” dopo tanto tempo ed ha trovato un editore disposto a darle fiducia.

Il risultato è un libro che si fa leggere con piacere, pieno di quella introspezione leggera nelle parole ma intensa nel significato che è spesso tipica di una scrittura femminile. Nel caso in cui foste interessati, è possibile acquistarne una copia su Amazon seguendo questo link.

Per coloro che non temono le sfide di una lettura nella lingua di Albione, segnalo anche questo breve racconto in formato ebook: link.

Spero di poter ricambiare presto il piacere di una buona lettura consegnando ad Anna una copia di “Peregrino”, una volta terminata (quando?) la sua scrittura.