Inserire un titolo – Episodio 1

Posted by on 6 settembre 2012

 

Nebbia. E’ l’alba. Il sole spunta sulla sua testa dopo una notte fredda e umida passata a pensare a quello che sarebbe successo l’indomani. Dormire? Un lusso. Il riposo non lo vede da giorni, anche quando gli capita di battere l’insonnia. Non ricorda l’ultima volta che si è svegliato pieno di energie. Queste deve farsele venire in seguito, se vuole continuare ad alzarsi e vivere il giorno successivo. Ma di certo le energie non le ha mai trovate la mattina.

I sogni sono spesso inquietanti. La solitudine lo attanaglia. Eppure il sole continua ogni giorno ad affacciarsi oltre l’orizzonte. Alla stella del mattino egli però preferisce le stelle del cielo notturno. Quelle le puoi guardare, osservare, dar loro un nome dopo aver immaginato di scovare una forma. Il sole no. Anche quando è coperto dalle nuvole, fissarlo gli dà fastidio.

Il pensiero della morte lo accompagna. Non perché la veda vicina, o la desideri. Tutt’altro. Ne è incuriosito, affascinato. Non è spaventato dalla giornata che sta per affrontare. Sa che la morte è sempre lì, pronta a soddisfare la sua curiosità. Ma non oggi. Non ancora. Non è uno di quelli che si fa raccontare la fine di una storia senza ascoltarne gli sviluppi intermedi. Allo stesso modo non vuole conoscere la morte prima di aver vissuto la sua vita. La aspetta, senza fretta. Di sicuro arriverà.

L’enorme campo che si stende ai suoi piedi accoglie con gioia la visita dall’alto del sole che sorge.

“Come aveva promesso / per bocca dei suoi santi profeti d’un tempo / salvezza dai nostri nemici / e dalle mani di quanti ci odiano”.