L’epistola di Schroedinger

Posted by on 21 agosto 2012

Se Schrödinger fosse vissuto in Italia ai nostri tempi, credo che avrebbe usato una semplice lettera per il suo famoso paradosso.

Proprio come il gatto nella scatola, così quando imbuchi una lettera o spedisci un pacco non puoi essere sicuro del suo “stato vitale” fin quando il destinatario non ti risponde. Visti i tempi biblici di consegna a cui le Poste Italiane ci hanno abituato, questa vita-non-vita della lettera è qualcosa con cui tutti, prima o poi, dobbiamo fare i conti.

Non si sa per quale oscura alchimia, inoltre, maggiore è il valore che tu dai alla corrispondenza, tanto più i ritardi sembrano accumularsi.

Silence like a cancer grows.