Amarok: piacevole sorpresa

Posted by on 25 novembre 2011

Ho iniziato ad usare il player Amarok e devo ammettere di esserne rimasto piacevolmente sorpreso. Veloce ed affidabile, pensato per KDE ma disponibile anche per Windows, può davvero essere un’ottima alternativa ai vari iTunes o Windows Media Player (che odio profondamente).

Per ogni canzone ricerca autonomamente il testo e la pagina Wikipedia dell’autore; i files vengono facilmente organizzati e nel complesso l’interfaccia è chiara e definita. In alto il brano in esecuzione, a sinistra i brani disponibili, al centro le info e a destra la coda di riproduzione. Sono inoltre presenti numerosi script creati dalla comunità per migliorare Amarok ed adeguarlo al meglio alle proprie esigenze.

Avete spostato per caso la cartella “Musica” e iTunes è impazzito perché non trova più i files? Con Amarok questo non succede, grazie al riconoscimento “Musicbrainz” che permette di rinominare i files senza dover ricreare a mano tutti i collegamenti. Anche le statistiche verranno salvate dalla devastazione e si ha anche la possibilità di esportarle in un database per poi reimportarle in qualasiasi altro Amarok in uso.

Che dire, sono davvero soddisfatto. Amarok: discover music!

  • Gran player audio… è stato, per un sacco di anni, veramente insostituibile su Gnome. Quante dipendenze XD però ne valeva la pena.