No ai filtri P2P dalla Corte Europea? Falso, per adesso

Posted by on 18 aprile 2011

Gira sulla rete la notizia che la Corte di Giustizia Europea abbia vietato l’uso di filtri da parte dei gestori telefonici (ISP) per quanto riguarda il file-sharing peer-to-peer. Questa notizia, purtroppo, è falsa.

Nessuna decisione è stata presa dalla Corte, ma quello che viene riportato su internet è soltanto un documento d’opinione firmato da un esperto, Cruz Villalón, avvocato generale della Corte, a cui è stato chiesto un parere in merito. Ovviamente l’auspicio di quanti hanno a cuore la questione è che questo parere venga accolto, ma la certezza non si ha ancora.

Secondo l’avvocato, imporre dei filtri ad internet va contro la Carta dei Diritti Fondamentali vigente nell’UE per quanto riguarda la privacy nelle comunicazioni e la protezione dei dati personali. La difesa della proprietà intellettuale non basta, servono leggi chiare e precise che possano regolamentare la materia, senza facili colpi di scure.


Scopri delle offerte quotidiane nella tua città:
Carnet