Nicole Minetti: “Vorrei diventare Ministro”

Posted by on 1 aprile 2011

Nicole Minetti, fonte: bergamonews.it

Nicole Minetti, figura chiave nello scandalo Ruby, ha recentemente dichiarato di voler diventare Ministro della Repubblica Italiana (fa sempre bene scrivere le cose con il proprio nome). Ha anche espresso una preferenza: gli “Affari Esteri”. Non sarebbe una novità in questo governo far diventare Ministro una showgirl. La Minetti può farsi indicare la strada dalla Carfagna per quanto riguarda la scalata al ministero, mentre deve prima di tutto farsi sfiduciare dal Consiglio Regionale per inettitudine se vuole avere un Ministero dell’importanza pari a quello dell’Istruzione.

Eh beh, mica si arriva facilmente all’Istruzione. Posso capire le Pari Opportunità: vabbè, sei una donna che verosimilmente piace al Premier, toh, prenditi il ministero e non rompere. Però per arrivare a parlare di Scuola e di Università, cara Nicole, ci vuole qualcosa di più. Ci vuole almeno una sfiducia in consiglio per inettitudine. Altrimenti pare brutto. Poi la Gelmini può dire di vantare delle credenziali migliori e quindi di essere stata vittima di un sopruso.

Comunque, per quanto riguarda il ruolo da Parlamentare che si ricopre anche da Ministro, la Minetti è già in regola: coinvolta in un processo nazionale anche se non imputata. Anche qui c’è un po’ di esperienza da maturare. Riuscire infatti a far cadere qualche piccolo reato in prescrizione è propedeutico per una lunga carriera nella politica italiana.

Nicole, ci sono tante cose da fare, rimboccati le maniche e inizia a farti un tuo curriculum tutto particolare.

Spero ti piacciano i miei consigli,