Omicidio Giuliani: La corte di Strasburgo assolve l’Italia

Posted by on 24 marzo 2011
Il corpo di Giuliani, fonte: wikipedia

La Corte Europea dei diritti umani ha assolto l’Italia con sentenza definitiva dall’accusa di avere delle responsabilità per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova, il 20 luglio 2001.

Un episodio molto triste, dove, secondo me, non esiste la ragione o il torto. Esiste solo la violenza. Un esempio lampante e tragico del detto latino mors tua vita mea. Giuliani non doveva avere un estintore in mano. Il poliziotto non doveva sparare ad altezza d’uomo. C’è andato di mezzo il povero Carlo ed è scoppiato un putiferio. Poteva andarci di mezzo Placanica, come è successo all’ispettore Raciti.
Non mi sento di dare un giudizio sulla vicenda. Fossi stato Giuliani magari avrei preso lo stesso l’estintore, infervorato dalla protesta. Fossi stato Placanica, avrei sparato comunque per difendermi, senza tener conto della legittimità di quella difesa. Fatto sta che il tribunale si è pronunciato. Forse i familiari di Carlo tenteranno qualche altra azione legale, staremo a vedere.